Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Ulteriori informazioni

Unioncamere del Veneto


 
Percorso: Homepage / News / Scheda News

Transpogood: il presente e il futuro del trasporto intermodale nell’Adriatico

17 settembre 2019 |  Marghera | 27 settembre ore 9.00 presso Venice Heritage Tower

Venezia, 17 settembre 2019 | Istituzioni e aziende che operano nel settore del trasporto marittimo e intermodale si incontrano alla Venice Heritage Tower, a Marghera (Venezia), il 27 settembre 2019 per presentare e discutere il presente e il futuro del trasporto sostenibile nell'Adriatico.

Operatori provenienti da Italia e Croazia, insieme a relatori e ospiti internazionali, condivideranno esperienze e soluzioni per l'eco-innovazione in un settore sempre più complesso e importante.
L'evento, organizzato dal Consorzio di Formazione Logistica Intermodale (CFLI) insieme ai partner del progetto TRANSPOGOOD - cofinanziato dal fondo FESR dell'UE attraverso il programma INTERREG Italia-Croazia - farà luce sulle principali dinamiche, tendenze e soluzioni TIC per rendere il trasporto e la logistica multimodali più sostenibili ed efficienti, come indica l'agenda delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile del 2030.

I relatori rappresentano i principali attori del trasporto intermodale nell'area e comprendono le autorità portuali, grandi e piccole aziende di trasporto e logistica ed altri operatori.
La prima parte dell'evento “Trans-PORT-good: tra mare e terra, presente e futuro della logistica intermodale nell'Adriatico” sarà l'occasione per presentare i principali risultati del progetto TRANSPOGOOD, guidato dal cluster croato di trasporto intermodale KIP, con sede a Rijeka.

Capitalizzando su molti anni di cooperazione territoriale, il progetto ha sviluppato una piattaforma online (www.transpogood-eu) che supporta una migliore pianificazione della catena di approvvigionamento dei trasporti intermodali con un impatto positivo sui costi e sulla riduzione dell'impronta di carbonio.
Il progetto ha inoltre sviluppato percorsi formativi per la forza lavoro attuale e futura nel settore, in cui la simbiosi tra uomo e macchina caratterizzerà l’operatività.

AGENDA DEI LAVORI

COME RAGGIUNGERE LA VENICE HERITAGE TOWER

Il professore emerito George Giannopoulos inizierà i lavori con una relazione sulla rivoluzione creata dall'innovazione dei trasporti che è in atto nel settore, aprendo la discussione del forum TRANSPOGOOD. In questa parte dell'evento, aziende e Istituzioni condivideranno diverse prospettive sui diversi fattori abilitanti dell'innovazione nel settore dei trasporti e della logistica e sugli sviluppi del settore marittimo nell'Adriatico.

L'evento è anche un'occasione per fare rete e scambiare conoscenza su altri progetti realizzati attraverso la cooperazione territoriale europea. In particolare, altri progetti di Interreg ADRION, Italia-Croazia e altre iniziative europee, mostrano come l'UE stia investendo nel futuro di trasporti e logistica.
Sergio Barbarino, presidente di ALICE, la piattaforma di innovazione dell'UE per la logistica, concluderà l'agenda della mattinata, mentre nel pomeriggio i partecipanti visiteranno il porto di Venezia mediante una visita di studio intermodale.

L'evento è aperto al pubblico interessato. È richiesta la registrazione.

Per ulteriori informazioni: sandra.rainero@cfli.it o info@shortsea.hr
WEBSITE: www.italy-croatia.eu/web/transpogood