Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Ulteriori informazioni

Unioncamere del Veneto


 
Percorso: Homepage / News / Scheda News

CS | Kosovo-Italia: 24 luglio webinar su partnership e opportunità per le imprese. Nel 2019 il PIL kosovaro ha toccato i 7 mld di euro (+4,2%)

15 luglio 2020 | 
Immagine notizia

COMUNICATO STAMPA | Venezia, 14 luglio 2020
L’Ambasciata d’Italia a Pristina e l’ufficio di Tirana, competente per il Kosovo, di ITA/ICE Agenzia per la promozione all’estero e l'internazionalizzazione delle imprese, insieme a Unioncamere Veneto - CCIAA Treviso-Belluno ∣ Dolomiti, organizzano un webinar dedicato al tema “Kosovo, Partnership e Opportunità – Rafforzare la partnership pubblico-privata tra il Kosovo e l’Italia del nord-est oltre Covid-19”.

Il webinar si svolgerà in due sessioni: la prima, dedicata alla complessiva “partnership” politica storica tra Italia e Kosovo e l’odierno impegno dell’Italia nel Paese; la seconda alle  “opportunità” di cooperazione che si schiudono in questa fase per istituzioni ed imprese. Esso punta ad evidenziare il ruolo dell’Italia nel percorso di normalizzazione e stabilizzazione del Kosovo sin dal 1999, cogliendo l’occasione per mappare la dinamica realtà odierna del Paese e le opportunità che essa schiude di sviluppo delle relazioni politiche, culturali, accademiche, scientifiche ed economiche con l’Italia ed in particolare con il nord-est proiettato verso l’area balcanica.

L’evento, che si svolgerà on-line il 24 luglio 2020 a partire dalle 9.30, si pone l’obiettivo di dare alle istituzioni, agli imprenditori e alle aziende italiane, in particolare quelle del nord-est più proiettate verso l’area balcanica, una immagine aggiornata del Kosovo, quale Paese partner dell’Italia ricco di opportunità di rafforzamento dei rapporti bilaterali, incluso nei settori culturale, economico, accademico, industriale, dello sviluppo delle risorse umane, della cooperazione in senso lato, e scientifico-tecnologico.

L’immagine del Kosovo in Italia resta spesso legata agli eventi del passato, mentre dal mio arrivo nel Paese lo scorso gennaio ho trovato una società molto dinamica e vitale” - ha affermato l’Ambasciatore d’Italia in Kosovo, Nicola Orlando  nell’introdurre l’iniziativa-. “Il giovane popolo kosovaro è fortemente proiettato verso l’Europa, di cui è già culturalmente parte. E’ importante continuare a rafforzare i legami tra i nostri Paesi, in linea con la reciproca stima e la vicinanza tra i nostri popoli, che si esprime anche con la sostanziale presenza civile e militare dell’Italia in Kosovo sin dal 1999. Sono molteplici le complementarietà e le opportunità, in particolare per la realtà del nord-est italiano proiettata verso l’area balcanica. Molti partner europei e non già si avvantaggiano di queste opportunità. L’elevato livello di partecipazione istituzionale sui due lati conferma la grande reciproca attenzione alle possibilità di rafforzamento dei legami bilaterali”. “Con questo primo webinar”, conclude l’Ambasciatore Orlando, "contiamo di dare un’immagine più aggiornata e veritiera di questo bellissimo Paese, della sua promettente società e dinamica economia”.

Siamo decisi” - sottolinea il Presidente di Unioncamere Veneto Mario Pozza - “a creare un ponte, come siamo abituati a fare, per definire nuove relazioni di business tra due realtà vicine che già ben si conoscono. Questo webinar  segue incontri e collaborazioni intercorsi e vuole essere il primo di ulteriori nuovi progetti per conoscere e poter cogliere le opportunità che il Kosovo ora può offrire alle imprese venete. Guardiamo  a nuovi mercati per creare buone relazioni di cui ne possano beneficiare i rapporti commerciali dei nostri imprenditori. Ringrazio l'ambasciatore in Kosovo Nicola Orlando per il prestigioso avamposto di relazioni diplomatiche che assicura alle nostre imprese”. “Invito tutte le imprese” - conclude il Presidente Pozza -  “a partecipare numerose. Saranno inserite e promosse gratuitamente in 5 lingue nella piattaforme web del sistema camerale”.

Elisa Scelsa, che dirige l’Ufficio dell’Agenzia-ICE per l’Albania e il Kosovo, ha tenuto a sottolineare la rilevanza del supporto che le PMI italiane possono richiedere all’ICE per conoscere ed introdursi nell’ambiente d’affari locale, per trovare un partner, per avviare una collaborazione commerciale. “La nostra presenza diretta in Kosovo è un riferimento importante per le aziende, specialmente in un momento complesso come quello attuale. Noi ci siamo e garantiamo un’assistenza personalizzata, imparziale. Offriamo servizi reali che a partire dallo scorso 1° aprile sono diventati gratuiti per le imprese più piccole e tali rimarranno anche dopo l’emergenza”, ha proseguito la dottoressa Scelsa, esortando le PMI a prendere sempre contatto con le istituzioni italiane in loco prima di affrontare un mercato estero.

L'incontro virtuale, che si svolgerà in contemporanea nelle lingue italiana, albanese e inglese, consentirà di presentare e discutere le sfide e le opportunità odierne del Kosovo, a beneficio di rappresentanti istituzionali e imprenditoriali sia italiani che kosovari.